MARCO VENTURINI

Marco Venturini

Marco Venturini si è diplomato col massimo dei voti, la lode e menzione speciale, sotto la guida del M° Luca Simoncini al Conservatorio Venezze di Rovigo. Segue corsi di perfezionamento in musica da camera con il Maestro Luca Simoncini, Estate Musicale di Sacile, Vacanze Musicali di Urbino, Festival del Mediterraneo dove risultando vincitore di borsa di studio viene invitato ad esibirsi con i docenti Federico Agostini, Fabrizio Merlini e Luca Simoncini al concerto finale del festival presso il teatro di Sassari. Presente in varie manifestazioni concertistiche, ricordiamo in particolare modo “Stagioni concertistiche” di Lignano Sabbiadoro, Concerti a Palazzo di Sacile, Estate Musicale di Sacile dove si esibisce come solista, Festival Duchi di Acquaviva. Ha collaborato con l’orchestra del “Piccolo Festival” alla messa in scena dell’opera “La cambiale di Matrimonio” di Rossini in qualità di 1° violoncello, con SFK Symphony Orchestra di Klagenfurt, e l’orchestra “Academia Symphonica”. Nel 2013 è vincitore di borsa di studio come miglior allievo del Conservatorio Venezze di Rovigo, successivamente viene invitato dall’Orchestra Filarmonica Italiana di Torino per collaborare al progetto operistico “Tutto Verdi”.  Con il trio “Hermes”, é vincitore assoluto dei con-corsi internazionali di “Legnago” e Città di Giussano”. Si è esibito in duo con il pianista Davide Furlanetto presso la “Sala dei Giganti” a Padova. Con l’Orchestra d’Archi Arrigoni ha partecipato all’incisione del disco “Giovani di sicuro talento” per la rivista musicale Amadeus.  È membro effettivo dell’Ensemble “Opera Cello” e “Tris Cello piano Quartet”. Ha partecipato alla registrazione per emittenti televisive e radiofoniche quali Tele-friuli e Rai. Suona un violoncello Klotz del 1746.