LUCA PACCAGNELLA

Luca Paccagnella

Violoncellista, Direttore d’orchestra. Docente di Quartetto e Musica d’insieme per archi al Conservatorio “G. Verdi” di Milano. Direttore del Conservatorio “F. Venezze” di Rovigo dal 2004 al 2010. Guest Professor presso l’Università di Musicologia di Evry (Parigi), Hochschule di Mannheim, Akademia Muzyczna di Lodtz e Wroclaw, Università di Xiamen in Cina, è stato Presidente fondatore del Consorzio dei Conservatori della Regione Veneto. La sua formazione violoncellistica con Rossi, Baldovino, Caramia, Flaksman, Georgian, Menieur, Henkel, cameristica con Accardo, Asciolla, Farulli, il Trio Cajkovskij, il Trio di Trieste, il Quartetto Italiano presso l’Accademia Chigiana di Siena e la Scuola di Musica di Fiesole, gli studi e i numerosi incontri avvenuti con illustri musicisti come Clementi, Berio, Donatoni, Coltro, Kelemen, Dashow, Meguire, Tan Dun, Markiz, Bellugi, Marionne, Garbarino, Portal,Tamburini, Armengaud, Guglielmo, Biondi, Mosca (Suzuky School) hanno alimentato il desiderio continuo di ricerca e conoscenza delle tecniche di esecuzione strumentale, vocale, di analisi, composizione interpretazione musicale e didattica. Nel 1994 consegue il diploma di merito in Direzione d’orchestra sotto la guida di Ludmil Descev. Ha registrato per enti radiofonici europei, canadesi e australiani e ha inciso per le etichette: Neuma (USA), Pro-viva (Germania), Primrose (London), Stradivarius, Tactus, Blue Serge, Abegg, Rivo-alto, Artis Cramps Records, Tau Kay, Velut Luna, Edipan. Ha partecipato ai maggiori Festival Internazionali e a Stagioni concertistiche in tutto il mondo suonando nelle sale e nei Teatri più prestigiosi. Laureato ai Concorsi Internazionali di Melbourne, “Mozart” di Toronto, “Gui” di Firenze, “Lorenzi” di Trieste, tra cui spicca il prestigioso Grand Prix al concorso Musique de Chambre di Parigi-1990. E’ stato primo violoncello dell’Orchestra Giovanile Italiana, dell’Ensemble di Venezia, dei Solisti Italiani, Solisti Veneti e della FVG Mitteleuropa Orchestra. Ha svolto attività con il Trio Esterhazy e il Trio d’archi Italiano, attualmente svolge la sua attività concertistica in duo e in quartetto d’archi. Nel 2004 con il Quartetto Paul Klee ha ottenuto una residenza presso l’Abbaye Royale de Fontevraud in Francia.  Attualmente la formazione gode di una residenza in Francia presso l’Università di Evry a Parigi. Ha registrato l’integrale dei quartetti di Philip Glass, il quartetto di Messiaen “Pour la fin du temps” e la “Creation du Monde “ di Milhaud e una monografia del compositore veneziano Ugo Amendola, “Juliet letters” di E. Costello e la musica da camera di C. Debussy per l’etichetta Blue Serge. Ha registrato inoltre l’integrale delle opere per violoncello e pianoforte di L. van Beethoven, F. Busoni, G. F. Malipiero, H. Villa-Lobos e un cd di musica Argentina. Tiene Masterclass di violoncello in Germania, Polonia, Francia e in Italia. Suona uno strumento attribuito alla famiglia Testore della fine del XVII secolo.