Monika Leskovar

leskovar foto

 

La violoncellista croata Monika Leskovar (nata a Kreutztal, Germania 1981), ha studiato con Dobrila Berkovic-Magdalenic a Zagabria ed in seguito con Valter Dešpalj. Dal 1996 ha studiato con David Geringas alla Hanns Eisler Hochschule für Musik di Berlino e nel 2006 ne è diventata assistente. È risultata vincitrice di molti premi internazionali quali: International Tchaikovsky for Young Musicians (Sendai, 1995), Antonio Janigro (Zagabria, 1996), Rostropovich (Parigi, 1997), Eurovision Grand Prix (Vienna, 1998), Roberto Caruana “Stradivari” (Milano, 1999), International ARD (Monaco, 2001), 5th Adam (New Zealand, 2003). Monika Leskovar ha suonato in qualità di solista con orchestre quali la Bavarian Radio Symphony Orchestra, Moscow Philharmonic, Sendai Philharmonic, Slovenian Philharmonic, St. Petersburg Symphonic Orchestra, Zagreb Philharmonic, Essen Philharmonic, Prague Chamber Orchestra, Lithuanian Chamber Orchestra, Kremerata Baltica, Zagreb Soloists, sotto le bacchette di celebri direttori come Valerij Gergiev, Thomas Hengelbrock, Krzysztof Penderecki. Molto attiva anche con recital solistici e cameristici ha partecipato a Festival internazionali quali Lockenhaus, Schleswig-Holstein, Rheingau, Dubrovnik, Casals Festival (Tokyo), Rostropovich Festival (Riga), Zagreb International Music Festival collaborando con Gidon Kremer, Yuri Bashmet, Boris Berezovsky, Julian Rachlin, Itamar Golan, Tabea Zimmermann, Sofia Gubaidulina, Mario Brunello, Nikolai Zneider, Jeanine Jansen, Kolja Blacher e molti altri. Dal 2005 collabora con il violonclellista e compositore Giovanni Sollima, con il quale ha registrato l’album “We Were Trees”, pubblicato da Sony/BMG. Nel 2008 ha registrato opere solistiche di Stamiz e Danzi per l’etichetta OEMHS classics. Monika Leskovar suona su un violoncello Vincenzo Postiglione del 1884, affidatole dalla città di Zagabria e dalla Zagreb Philharmonic.