Marina De Liso

marina de liso

 

Marina De Liso intraprende lo studio del canto giovanissima diplomandosi presso il Conservatorio di Rovigo ed in seguito frequenta la Scuola Musicale di Milano, dove si perfeziona in canto rinascimentale e barocco con Claudine Ansermet.Vincitrice nel 2001 del concorso “Toti Dal Monte” e nel 2002 del Concorso As.Li.Co. di Milano. Debutta giovanissima Quickly nel Falstaff, nei teatri di Trento, Rovigo e Bolzano e di seguito in Dido and Aeneas di Henry Purcell al Teatro Olimpico di Vicenza, canta il ruolo di Alcina ne L’Orlando Furioso di Vivaldi, ed Isabella ne L’Italiana in Algeri in vari teatri italiani, ruolo che canta anche al Teatro Alla Scala a fianco del tenore Juan Diego Florez. Ha interpretato la Marchesa Melibea nel Viaggio a Reims di Rossini diretta da Alberto Zedda, Cherubino ne Le nozze di Figaro Al Teatro Carlo Felice di Genova, Flaminia ne L’Innocenza Giustificata di Gluck (registrazione Harmonia Mundi), Ragonde ne Le Comte Ory al Rossini Opera Festival di Pesaro. Tra i recentissimi debutti di successo ricordiamo: il ruolo titolo di Orfeo ed Euridice di Gluck al Teatro Lirico di Cagliari; Rosina nel Barbiere di Siviglia diretta da C. Spinosi al Capitole di Toulouse e Brest; Tauride nell’Arianna di Handel al Barbican di Londra diretta da Christopher Hogwood; Didone di Cavalli al Teatro Alla Scala di Milano sotto la bacchetta di Fabio Biondi.
Accanto al repertorio classico è particolarmente intensa la sua attività in campo barocco. Tra i ruoli handeliani degli ultimi tempi spiccano ancora: Arsace nella Partenope a Ferrara e a Modena con Accademia Bizantina e Ottavio Dantone; Rosimonda nel Faramondo in tour in diverse capitali europee Cornelia nel Giulio Cesare al Carlo Felice di Genova dir. Diego Fasolis; Andronico in Tamerlano sotto la direzione di Emmanuelle Haïm al Théâtre des Champs Elysées di Parigi; Claudio nel Silla all’Accademia Santa Cecilia sotto la direzione di Fabio Biondi; Fileno in Clori, Tirsi e Fileno ad Hannover con Andreas Spering; Cornelia nel Giulio Cesare di Handel a Bremen diretta da Ottavio Dantone. E’ stata inoltre Speranza ne L’Orfeo di Monteverdi con Emmanuelle Haïm al Théâtre du Châtelet di Parigi e a Strasburgo, Asteria nel Bajazet di Vivaldi in Giappone, alla La Fenice di Venezia e in tournée in varie città europee e La Senna Festeggiante diretta da Jordi Savall. Mercurio a Venezia e a Torino ne La Didone di Cavalli, Cornelia nel Giulio Cesare di Handel al Teatro Carlo Felice di Genova diretta da D. Fasolis e Marziano ne La Sallustia di Pergolesi con Antonio Florio all’Opéra de Montpellier e a Jesi, regia di Jean Paul Scarpitta; Metalce nel Prigioniero Superbo di Pergolesi al Festival Pergolesi di Jesi; Carlo Re d’Alemagna di Scarlatti a Stavanger in concerto e registrazione con Europa Galante; Cleofe nella Resurrezione di Handel al Festival Misteria Paschalia di Cracovia con il Giardino Armonico. Di recente ha cantato: Italiana in Algeri, Isabella, a Vichy Rosina nel Barbiere di Siviglia diretta da C. Spinosi al Capitole di Toulouse e Brest; registrazione di cantate di Camille Saint Saens per Glossa con H.Niquet; Giustina nel Flaminio di Pergolesi al Festival Pergolesi di Jesi con Dantone; Isabella in Italiana in Algeri per il Teatro Regio di Torino; Eduige nella Rodelinda di Handel al Festival di Martina Franca; Cornelia nel Giulio Cesare di Handel diretta da J-C.Malgoire in tournée in vari teatri in Francia; Tamiri nel Farnace di Vivaldi in tour europeo (Bilbao, Ambronay, Bremen..) con Diego Fasolis; ruolo titolo nel Romolo ed Ersilia di Hasse ad Innsbruck diretta da Attilio Cremonesi; la Fenice sul Rogo di Pergolesi a Cracovia diretta da Fabio Biondi, Europa Galante; ruolo titolo del Giustino di Vivaldi a Vienna Teather An der Wien diretta da Stefano Molardi. Tra gli impegni di questa stagione e futuri citiamo: Italiana in Algeri, Isabella, al Teatro Filarmonico di Verona regia Pizzi; tournèe europee di recital e concerti Handel /Vivaldi con Fabio Bonizzoni (La Risonanza) e Fabio Biondi (Europa Galante); Dorilla in Tempe di Vivaldi, registrazione e concerti con Diego Fasolis a Losanna; Conte Ory di Rossini, Ragonde, al Teatro alla Scala di Milano regia L.Pelly, dir. D.Renzetti