Elisa Spremulli

 

ELISA SPREMULLI nasce a Rovigo nel 1996. Si avvicina al violino all’età di 3 anni con il metodo Suzuki e si diploma a 16 anni al “Conservatorio F.Venezze” di Rovigo. Ha collaborato con numerose orchestre tra le quali l’orchestra “S. Marco” di Pordenone, i “Solisti Filarmonici Italiani”, l’orchestra “Melos” di Rovigo, la “Colibrì Ensemble”, l’orchestra “Filarmonica del Teatro Comunale di Bologna”, “Sinfonia Engiadina” e ha lavorato in qualità di Spalla nelle orchestre “Filarmonia Veneta” e “Orchestra da Camera di Padova e del Veneto”. Ha frequentato Masterclass di Musica da Camera con il “Nuovo Quartetto Italiano” e con i Maestri K.Bogino, L’Simoncini, P.Masi, D.Berlinsky, P.Vernikov, A.Chaushian e ha studiato con i Maestri C.Beschieru, F.Guglielmo, C.Zamboni, E.Casazza, F.Manara, I.Volochine, E.Lawson, M.Rogliano, I.Gitlis, M.Rizzi, I.Grubert. Nel Giugno 2018 ha conseguito il “Master of Arts in Music Performance” a Lugano presso il “Conservatorio della Svizzera Italiana” con il M°Klaidi Sahatci. Suona un violino Genuzio Carletti (Cento 1985) ricevuto in comodato d’uso dal Premio “Francesco Geminiani”.

Leave A Reply