Andrea Dindo

Allievo di Renzo Bonizzato, uno dei piu’ assidui e meritevoli allievi di Arturo Benedetti Michelangeli, ha perfezionato gli studi pianistici per un triennio con Aldo Ciccolini, Andrzej Jasinski presso il Mozarteum di Salisburgo e Alexis Weissenberg, in seguito a selezione internazionale presso la masterclass di Engelberg (Lucerna). È stato allievo di Renato Dionisi per la composizione e di Piero Bellugi per la direzione d’orchestra.
Premiato al Concorso di Musica da Camera di Parigi ha tenuto concerti in prestigiose sale quali la Weill Recital Hall at Carnegie Hall di New York, la Pablo Casals Hall di Tokyo, per Radio France , la Wigmore Hall e la Royal Academy di Londra.
Ha inciso per per le etichette Agorà, Harmonia Mundi France, Velut Luna e JVC Victor Japan e per il mensile Amadeus in un’ integrale lisztiana del repertorio per violino e pianoforte.
Ha debuttato in veste di Direttore d’orchestra all’ Auditorium Parco della Musica di Roma e successivamente diretto le orchestre del Teatro Olimpico di Vicenza , i Pomeriggi Musicali di Milano, l’Orchestra da Camera di Mantova, l’ Orchestra da camera di Brescia, l’Orchestra Filarmonica di Torino, l’ Orchestra della Svizzera Italiana, l’Orchestra Haydn di Trento e Bolzano, l’Orchestra da Camera di Padova e del Veneto, con i solisti del Martha Argerich Project e la Filarmonica dell’Opera Italiana “Bruno Bartoletti”.
E’ docente di Pratica del repertorio operistico e dirige il Laboratorio di Repertorio Lirico Orchestrale e arte scenica nell’alta formazione del Conservatorio “Bonporti” di Trento e titolare a contratto del Laboratorio Orchestrale del Conservatorio “F.Vittadini” di Pavia.